/ / QUESTA è la temperatura di doccia che dovresti utilizzare

QUESTA È la temperatura di doccia che dovresti utilizzare

Dopo una giornata stressante, sembra che non sia più indulgente di una lunga e calda doccia. Ma quanto caldo è troppo caldo?

La temperatura ideale per la doccia per la tua pelle non va in girosopra la tiepida, dice Sejal Shah, M.D., un dermatologo a New York City. Non appena la doccia inizia a scottarsi, rischi di danneggiare la salute della tua pelle. Non c'è assoluto regola per quanto calda dovrebbe essere una doccia, ma la maggior parte dei medici consiglia di mantenere l'acqua sotto i 110 gradi. Se si sente a tutti disagio o la pelle sta diventando rossa, è probabilmente troppo calda.

"L'acqua calda striscia la pelle dei suoi oli naturaliportando alla pelle secche, pruriginosa ed eventualmente eczema ", dice Shah, che avverte anche che anche docce super-lunghe a temperature inferiori possono asciugare la pelle. "Allo stesso modo, l'acqua calda può strisciare i capelli dei suoi oli naturali, causando una maggiore essiccazione e, se si colorano i capelli, può causare che il colore diventa più veloce".

via GIPHY

Oltre agli ovvi effetti topici del caldo, moltol'acqua calda può causare problemi sotto la pelle. Poiché aumenta la circolazione, ciò può causare le cellule infiammatorie a esacerbare ulteriormente qualsiasi pelle secca o pruriginosa che stai già combattendo, dice Shah.

Il caldo estremo inoltre provoca una goccia di sanguepressione, che può portare alla luce. Fainting nella doccia? Parliamo di pericolo. Ma per quanto riguarda il mito che si è potuto sentire che la presa di docce calde può portare a un cancro (a causa del cloro in acqua presumibilmente assorbito dalla pelle)? Non c'è assolutamente alcuna verità a questa idea, dice Shah.

L'acqua calda può aiutare a aprire i tuoi pori, però, cosìse vuoi approfittare di ciò, Shah consiglia di mantenere l'acqua calda localizzata a solo il tuo volto. Invece, puoi prepararvi un vapore facciale per salvare il resto del tuo corpo dai temi troppo caldi.

Prestare attenzione a: